Telefono: 091 555 78 10

Email: info@studiotecnicoscimone.it


22-03-2021

Come funzionano le colonnine elettriche?

Il numero delle auto, moto e biciclette elettriche è sempre in continuo aumento... probabilmente perchè...
15-03-2021

Come funziona la domotica

Oggi, sempre più spesso, si sente parlare di domotica specialmente nelle nuove abitazioni. Ma...


Perizia semplice o giurata per credito d'imposta Industria 4.0

29-01-2021

Come definito dal comma 11 della legge di Bilancio 2017 al fine di poter accedere ai contributi concessi dall’Industria 4.0 l’impresa è tenuta a produrre una dichiarazione resa dal legale rappresentante ai sensi del testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa, di cui al decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445, ovvero, per i beni aventi ciascuno un costo di acquisizione superiore a 500.000 euro, una perizia tecnica giurata rilasciata da un ingegnere o da un perito industriale iscritti nei rispettivi albi professionali o da un ente di certificazione accreditato, attestante che il bene possiede caratteristiche tecniche tali da includerlo negli elenchi di cui all’allegato A o all’allegato B annessi alla presente legge ed è interconnesso al sistema aziendale di gestione della produzione o alla rete di fornitura.

Industria 4.0

Nel corso del 2020 con l’introduzione del credito di imposta per la realizzazione di progetti relativi all’industria 4.0 le regole per la gestione della perizia asseverata sono variate.

Nel caso di investimenti relativi all’Industria 4.0 il cui costo unitario sia superiore ad euro 300.000, le imprese sono tenute a produrre una perizia tecnica semplice (non asseverata), rilasciata da un ingegnere o da un perito industriale iscritti nei rispettivi albi professionali, od un attestato di conformità rilasciato da un ente di certificazione accreditato, da cui risulti che i beni possiedono caratteristiche tecniche tali da includerli negli elenchi dei dispositivi previsti nell’Allegato A e B della Legge 11 dicembre 2016, n. 232 – Legge di bilancio 2017.

Per i beni di costo unitario di acquisizione inferiore ad euro 300.000, in luogo della perizia tecnica (o dell’attestato di conformità) può essere adempiuto mediante una dichiarazione sostitutiva di atto notorio resa dal legale rappresentante.

Per informazioni e preventivi contattare lo 091 555 78 10 oppure inviate una e-mail dalla pagina contatti del sito web.

TORNA ALLE NEWS

Contatti Studio

Telefono:
091 555 78 10
Email:
studiotecnicoscimone@gmail.com

Website:
www.studiotecnicoscimone.it

Via S. La Franca, 27
90127, Palermo
Sicilia

Disclaimer

Il titolare di questo sito dichiara, sotto la propria responsabilità, che il messaggio informativo del sito è diramato nel rispetto delle norme vigenti ed in conformità alle direttive del codice deontologico. Le informazioni presenti in questo sito sono fornite secondo correttezza e verità, dignità e decoro della professione, con osservanza degli obblighi di segretezza, riservatezza e tutela della privacy.