Telefono: 091 777 01 54

Email: info@studiotecnicoscimone.it


07-02-2021

Manutenzione ordinaria e straordinaria: le differenze quali sono?

Che cos'è la manutenzione...
31-01-2021

Detrazione Fiscale 2021: 50% e 65% Ecobonus, 50% sulle Ristrutturazioni Edilizie, Bonus Mobili, Grandi Elettrodomestici e Bonus Verde

La legge di bilancio 2021 proroga gli incentivi per la casa a tutto il 2021 senza modifiche sostanziali. Detrazione...


DI.CO. Dichiarazione di Conformità: impianto elettrico

09-10-2016

Dichiarazione di conformità dell'impianto elettrico. Cos'è, quando è obbligatorio averlo?

La normativa di riferimento, punto di partenza per la redazione di questi documenti, è il Decreto Ministeriale 37/2008. Il DM regola la realizzazione, manutenzione e progettazione degli impianti negli edifici.

Che cos'è la Dichiarazione di Conformità dell'impianto elettrico?

La Dichiarazione di Conformità DI.CO, è un documento obbligatorio che viene rilasciato nel momento in cui si installa un nuovo tipo d' impianto elettrico, di antenna tv, allarme, videosorveglianza e automazione porte e cancelli. Attraverso questo documento, il tecnico certifica che l'impianto è stato realizzato alla regloa dell'arte e quindi ai sensi del D.M. 37/08.

DiCo Dichiarazione di Conformita Impianto Elettrico DM 37-08

La dichiarazione deve essere rilasciata da un’impresa abilitata. Quindi, questo documento dovrai richiederlo quando realizzerai un nuovo impianto.

Quando è obbligatoria la DI.CO.?

La dichiarazione diventa inderogabile nel caso di:

  • Impianto ex-novo e quindi una nuova realizzazione;
  • Allaccio nuove utenze (attivazione energia elettrica);
  • Richiesta di certificato di agibilità. La segnalazione certificata di agibilità, e quindi la conformità degli impianti, è richietra anche in caso di cambio di destinazione d'uso, frazionamento, fusione, risanamenti e ristrutturazioni edilizie;
  • Modifica parziale di impianto. In questo caso, la dichiarazione interesserà solamente la parte variata, ma, dovrà essere garantita la sicurezza di tutto l'impianto;
  • Apertura nuova attività commerciale: lo sportello per le attività produttive SUAP richiede, tra gli allegati obbligatori, le certificazioni degli impianti per poter intraprendere un'attività commerciale;
  • In caso di deposito di una pratica antincendio.

La ditta esecutrice dei lavori dovrà, entro 30 giorni dalla data fine dei lavori, consegnare i documenti al Comune presso lo Sportello Unico per l’edilizia ove ha sede l’impianto.

TORNA ALLE NEWS

Contatti Studio

Telefono:
091 777 01 54
Email:
studiotecnicoscimone@gmail.com

Website:
www.studiotecnicoscimone.it

Via S. La Franca, 27
90127, Palermo
Sicilia

Disclaimer

Il titolare di questo sito dichiara, sotto la propria responsabilità, che il messaggio informativo del sito è diramato nel rispetto delle norme vigenti ed in conformità alle direttive del codice deontologico. Le informazioni presenti in questo sito sono fornite secondo correttezza e verità, dignità e decoro della professione, con osservanza degli obblighi di segretezza, riservatezza e tutela della privacy.